Retroscena degli Oscar: le spese più pazze dei vip

0

Per un evento così importante come quello della premiazione degli Oscar 2017, sicuramente non si sono tenuti i conti della spesa relativa a look, gioielli, vini, scarpe e altri accessori di lusso, veri protagonisti della storia annuale e dei riflettori del così ambito tappeto rosso. Gioielli scintillanti, orecchini costosi, abiti di haute couture, pochette brillanti, calici di vino costoso per brindare nella notte più ambita dalle star di tutto il mondo: sono solo alcuni aspetti dei retroscena degli Oscar. In questo articolo verranno elencate le spese più pazze sostenute per mostrare un biglietto d’ingresso sotto luci, riflettori e flash, in pieno regime da star. Vediamoli insieme.

Retroscena degli Oscar: le spese più esagerate e invidiate

Gioielli da capogiro

Charlize Theron è stata uno splendore sul tappeto rosso degli Oscar, avvolta in un abito di Dior dalle tonalità cromate, in tessuto metallico a pieghe, con i capelli raccolti in un’ordinata retroscena degli oscarcoda di cavallo, per mostrare ciò che gli spettatori veramente hanno notato: gli enormi orecchini Chopard della collezione Garden of Kalahari; realizzati interamente in oro bianco e diamanti
di alta gioielleria, avevano due tagli totalmente diversi tra loro: uno a forma di pera e l’altro a forma di cuore, suscitando la meraviglia di chiunque. Questi accessori hanno scatenato moltissimi commenti e domande da parte degli utenti di Twitter, riguardo al luogo d’acquisto, al prezzo; ma soprattutto, c’è una domanda che sicuramente ti sarai posta anche tu: come ha fatto Charlize Theron a sostenere tutto quel peso sui lobi, per l’intera serata?

Altre star che non hanno badato a spese, per la serie “retroscena degli Oscar brillanti”, sono state Jennifer Aniston, con uno splendido abito nero a lustrini e scollo profondo a V dell’atelier Versace; portava un paio di orecchini di Lorraine Schwartz, con diamanti taglio smeraldo da 100 carati ed un anello con un diamante enorme di Golconda, per una spesa, senza rivali, di quasi 11 milioni di dollari.

Non da meno è stata l’attrice Karlie Kloss, con un look glam da vecchia Hollywood: indossava un abito bianco asimmetrico di Stella McCartney, una collana aderente, cosiddetta “choker”, molto grande, dallo stile floreale, e degli orecchini a bottone, interamente realizzati con diamanti di Nirav Modi.

Allo stesso modo è andata anche per Janelle Monae, con indosso dei gioielli con diamanti di Forevermark, per una spesa di quasi un milione e mezzo di dollari; di che gioielli si trattava? Di orecchini in oro giallo 18k e diamanti, anelli con diamanti di un colore giallo radioso e una tiara incastonata nel taglio cortissimo, in pietre preziose colorate, di Jennifer Behr. Anche Chrissy Teigen ha sicuramente fatto parlare di sè tra i vari retroscena degli Oscar,  in un abito bianco e oro scintillante con semitrasparenze, decorato con centinaia di piccole paillettes, di Zuhair Murad, in abbinamento ad un paio di splendidi orecchini pendenti di Lorraine Schwartz e un paio di scarpe con il cinturino d’oro.

Brindisi senza tregua

Oltre alle costose spese sostenute per l’acquisto di gioielli, abiti e scarpe, i protagonisti del Red Carpet 2017 hanno sicuramente brindato ai premi guadagnati dalle star del cinema; ma con quale retroscena degli oscarvino hanno alzato il calice? Tra i vari retroscena degli Oscar è arrivata voce che, secondo l’Hollywood Reporter, Coppola è stato il fornitore di vini ufficiale della Notte degli Oscar e del Sundance Film Festival; una delle bottiglie più costose provenienti dagli Stati Uniti è il Cabernet Sauvignon di Inglenook del 1941, acquistata nel 2016 per 18.125 euro. L’azienda vinicola di Inglenook, a Napa Valley, è di proprietà dei coniugi Coppola, ovvero del regista Francis e della consorte Eleanor Coppola.

Quindi, non ci resta che tirare le conclusioni (in questo caso le somme!) di questi retroscena degli Oscar da capogiro: nell’edizione 2017 dell’evento più ambito di sempre, le spese non sono state assolutamente un problema; apparire al meglio, festeggiare nel lusso, indossare abiti da capogiro sono stati gli obiettivi previsti e rispettati. Come sarà l’edizione 2018?

Share.