Le sfilate delle collezioni primavera-estate 2017

0

Le sfilate delle collezioni primavera-estate 2017 hanno rappresentato una gioia per gli occhi: dettagli preziosi, colori sgargianti e tagli classici sono stati le caratteristiche salienti dei look da donna proposti nelle passerelle di alta moda. Dall’eleganza classica eppure sempre attuale di Valentino alle proposte eccentriche di Miu Miu a quelle pensate per la donna sportiva e metropolitana di Moncler, le sfilate delle collezioni primavera-estate 2017 hanno svelato i nuovi must have e gli stili da adottare per essere fashion nei prossimi mesi. I pantaloni andranno per la maggiore, e avranno un taglio morbido che ben si adatta alle forme femminili.

Le sfilate delle collezioni primavera-estate 2017: novità e proposte

primavera-estate 2017Alle sfilate delle collezioni primavera-estate 2017 si sono visti i nuovi trend per la bella stagione. Louis Vuitton ha proposto modelli romantici, in colori caldi ed eleganti, abbinati a stivali e borse gioiello. Ne esce l’immagine di una donna dolce, estremamente femminile e allo stesso tempo forte e grintosa. Kenzo ha proposto invece modelli lineari, aderenti, in tessuti luminosi, per una donna moderna, quasi futurista. Trucco e accessori, declinati in colori decisi e sottolineati da punti luce intensi, contribuiscono all’effetto. Nella stessa direzione si è mossa Chanel, che ha abbinato ai tailleur storici della propria casa di moda accessori in netto contrasto, ipermoderni e quasi algidi, senza rinunciare però a un trucco nude e a romantici fiori nelle acconciature morbide. Emporio Armani ha proposto, invece, morbidi tailleur pantalone abbinati a camicie molto femminili, il tutto declinato in colori come l’azzurro polvere, il blu, il verde petrolio.

Per quanto riguarda i colori, la primavera-estate 2017, non prevede le mezze misure: si va dal total white al total black, passando per un mix di colori vivaci o declinando i capi in fantasie coraggiose. In linea generale, le ultime passerelle hanno visto l’abbandono, da parte degli stilisti, di alcuni eccessi che si erano visti negli anni precedenti, in favore di un ritorno a un’eleganza più sobria.     

Le passerelle di alta moda nelle maggiori città

I maggiori stilisti sono stati presenti nelle più grandi città di moda del mondo per proporre le loro nuove collezioni: Londra, Parigi, New York e Milano sono state animate per settimane dal jet-set dell’haute couture. Per chi è interessato, è possibile trovare on line i backstage delle passerelle di alta moda. Le sfilate delle collezioni primavera-estate 2017 sono state, inoltre, animate dalla presenza dei VIP in prima fila, a sostenere ed acclamare i loro stilisti preferiti.

Share.