Le polemiche sulla borsa di Balenciaga

0

Negli ultimi giorni una borsa di Balenciaga è stata al centro di numerose polemiche, che in un primo momento sono divampate sui social network per poi essere diffuse anche dalle testate giornalistiche online e dai quotidiani cartacei. Tutto è nato perché la celebre casa di moda ha lanciato sul mercato una versione di lusso di una borsa Ikea: il problema è che il modello di partenza, disponibile in tutti gli store del marchio svedese, costa appena 60 centesimi, mentre la sua sorella più pregiata ha un prezzo di 1.700 euro. Tanto è bastato per incendiare gli animi.

Tutti i segreti sulla borsa di Balenciaga

Il famoso popolo del web, insomma, non ha fatto passare sotto silenzio la stranezza collegata alla borsa di Balenciaga, che ha creato una maxi shopper di colore blu il cui aspetto è molto simile all’originale proposto da Ikea. La borsa di lusso rientra nella collezione uomo Primavera – Estate 2017 della maison, ed è effettivamente la sorella quasi gemella del prodotto di Ikea. Non si tratta di un tentativo mal riuscito di imitazione, ma di una copia dichiarata: l’idea è venuta al talento tedesco Demna Gvasalia, che è a capo della direzione creativa della maison, per riproporre in versione lussuosa, e sul filo dell’ironia, quella che negli ultimi anni è divenuta un’icona pop.

Un’ironia che, evidentemente, non è stata colta da molti, visto che attorno alla borsa di Balenciaga si è creato un vero e proprio polverone. Nel dettaglio, il prodotto è costituito da pelle made in Italy ed è disponibile in versione gialla e in versione blu: ovviamente, ci sono diversi dettagli che permettono di distinguerla rispetto al modello Ikea di partenza, ma ciò non è bastato ai polemisti di professione, che hanno subito diffuso su Internet gli screenshot che riportano le caratteristiche della shopper svedese.

Ma se lo scopo di una casa di moda è quello di far parlare di sé, ecco che la borsa di Balenciaga ha pienamente raggiunto l’obiettivo: è ovvio, infatti, che chi acquista una shopper da 60 centesimi non può essere interessato a una borsa in pelle da quasi 2000 euro, e naturalmente vale anche il viceversa. Insomma, da Balenciaga arriva la borsa più chiacchierata del momento, anche se gli esperti del settore ormai sanno che ogni idea di Demna Gvasalia e ogni sua creazione sono destinate a portare con sé una scia di polemiche, tra citazioni e provocazioni. E tu cosa pensi di tutta questa vicenda? Meglio Ikea o Balenciaga?

Share.